Statuto Sociale

  • ART. 1

E’ costituita l’Associazione Micologica Sammarinese (A.M.S.) con sede nella Repubblica di San Marino in Strada di Montecchio 251, San Marino. L’Associazione ha la durata fino all’anno 2050.

L’Associazione ha per fine la diffusione della cultura micologica con particolare attenzione a tutti gli aspetti ad essa collegati, nonché l’organizzazione e la formazione di quanti praticano attività in tale settore, curando, altresì, la promozione di una adeguata preparazione ecologica per il rispetto dell’ambiente naturale.

L’Associazione, inoltre, ha per scopo la salvaguardia e la tutela dell’ambiente naturale ed opera al fine di perseguirne una maggiore protezione attraverso uno stimolo all’applicazione delle Leggi vigenti e alla promozione dell’emanazione di norme ancora più protettive

  • ART. 2

L’A.M.S. non ha fini di lucro ed è apolitica. Può essere socio chiunque senza distinzione di sesso, razza e religione, purché abbia compiuto i 14 anni. Tutti i soci hanno pari diritti e pari doveri.

Le entrate dell’Associazione sono costituite da erogazioni, donazioni e lasciti, dalle quote annue versate dai soci ordinari e da versamenti e oblazioni da chiunque effettuati a sostegno delle attività e dei fini descritti dallo statuto.

In caso di scioglimento dell’Associazione gli eventuali avanzi di cassa e quant’altro di proprietà esclusiva dell’Associazione saranno devoluti ad ente benefico, con particolare preferenza per l’Associazione Volontari Sammarinesi Sangue.

  • ART. 3

Fanno parte dell’Associazione Micologica Sammarinese:

a) i Soci Ordinari;

b) i Soci Sostenitori;

c) i Soci Onorari;

Sono soci ordinari le persone fisiche e giuridiche che hanno presentato domanda d’iscrizione accettata dal Consiglio Direttivo e versano la quota annuale d’iscrizione.

Sono soci Sostenitori coloro che, oltre alla quota, corrispondono qualsiasi contributo valido e accettato.

Sono Soci Onorari coloro che hanno acquisito particolari benemerenze nel campo di attività dell’A.M.S. anche fuori della Repubblica di San Marino. Essi hanno diritti pari a quelli di ciascun socio.

E’ vietato il cumulo delle cariche sociali.

La qualità di socio si perde per decesso, per dimissioni, per morosità nel pagamento delle quote sociali dichiarata dal Consiglio Direttivo, per indegnità sancita dal Collegio dei Probi Viri.

  • ART. 4

Sono Organi dell’Associazione:

a) L’Assemblea Generale dei Soci;

b) Il Consiglio Direttivo;

c) Il Presidente;

d) Il Collegio dei Probi Viri;

e) Il Collegio dei Sindaci Revisori dei Conti.

  • ART. 5

Il Consiglio Direttivo dell’A.M.S. si compone da 7 (sette) ad 11 (undici) membri eletti ogni due anni dall’Assemblea Generale dei Soci.

Il Consiglio elegge nel proprio seno il Presidente, il Vice Presidente , il Segretario ed ilTesoriere.

Il Consiglio ha il compito di attuare le iniziative deliberate dall’Assemblea Generale dei Soci, nonché di assicurare l’ordinaria amministrazione della Associazione.

Il Consiglio convoca con propria deliberazione l’Assemblea Generale dei Soci la quale è altresì convocata a richiesta dei soci come da articolo 10.

  • ART. 6

Il Presidente ed il Vice Presidente restano in carica due anni e possono essere riconfermati.

Il Presidente rappresenta l’Associazione nei rapporti esterni.

Presiede e convoca il Consiglio Direttivo e l’Assemblea Generale dei Soci nelle ipotesi previste dal presente statuto.

In sua assenza lo sostituisce il Vice Presidente.

  •  ART. 7

Il Segretario resta in carica due anni e può essere riconfermato.

Egli redige i verbali del Consiglio Direttivo e dell’Assemblea Generale dei Soci, cura, in collaborazione col Presidente il disbrigo della corrispondenza, assicura la corretta impostazione delle pratiche degli atti dell’amministrazione dell’Associazione; redige, in collaborazione col Presidente e col Tesoriere il progetto di bilancio.

  • ART. 8

Il Tesoriere resta in carica due anni e può essere riconfermato. Egli svolge mansioni di carattere contabile amministrativo, provvede agli incassi ed ai pagamenti, redige, in collaborazione col Presidente ed il Segretario, il progetto di bilancio preventivo ed il rendiconto consuntivo.

  • ART. 9

La qualità di Socio Ordinario si perde per:

a) Mancato versamento della quota sociale, dopo reiterazione contestata;

b) Dimissioni, presentate in forma scritta al Presidente;

c) Espulsione deliberata dal Consiglio Direttivo su proposta dei Probi Viri;

L’espulsione è per indegnità e può essere deliberata solo a maggioranza dei due terzi dei voti espressi; può essere comminata solo a seguito di condanna penale grave ovvero per indegnità conseguente a comportamenti contrastanti con le finalità dell’Associazione Micologica Sammarinese.

In ogni caso la decisione dell’espulsione del socio per indegnità deve essere adeguatamente motivata e non può  essere assunta se non dopo aver dato allo stesso possibilità di esprimere le proprie ragioni di difesa al Collegio dei Probi Viri i quali emetteranno giudizio finale avverso il quale non sono ammessi appelli.

Al socio sono concessi trenta giorni di tempo per la produzione delle proprie memorie difensive.

  • ART. 10

L’Assemblea Generale dei Soci delibera sul rendiconto consuntivo, sugli indirizzi e direttive generali dell’Associazione, sulla nomina degli organi direttivi e di controllo, sulle modifiche dell’atto costitutivo, sullo scioglimento dell’Associazione e su quanto altro non è di competenza degli altri organi.

L’Assemblea deve essere convocata con invio dell’ordine del giorno dal Presidente almeno una volta ogni due anni mediante comunicazione scritta diretta a ciascun socio almeno 10 giorni prima.

L’Assemblea deve essere convocata se lo richiede un decimo dei soci.

Hanno diritto di partecipare all’Assemblea i soci in regola col pagamento della quota annua di associazione.

Le deliberazioni dell’Assemblea sono adottate a maggioranza dei voti favorevoli degli associati con la presenza di almeno la metà degli stessi. In seconda convocazione la deliberazione è valida a maggioranza, qualunque sia il numero dei presenti.

  • ART.11

  Il Collegio dei Revisori dei Conti è composto da due membri che restano in carica due anni e  possono essere riconfermati. Esso controlla la gestione dell’Associazione, redige una propria relazione al  rendiconto consuntivo alla fine di ogni esercizio annuale.

  • ART.12

Il Collegio dei Probi viri è composto da tre membri che restano in carica due anni e possono essere riconfermati. Tutte le controversie fra soci, tra questi e l’Associazione e fra i vari organi sono decise da tre Probi Viri ex bono et aequo. La decisione è inappellabile.